Fra i moltissimi sistemi operativi lanciati ad oggi da parte di casa Microsoft il migliore di tutti è sicuramente Windows 10 perfetto in ogni sua parte. Tale piattaforma ad oggi ha riscosso un ottimo successo ed è per questo che abbiamo deciso ancora una volta di dedicarle un nuovo ed interessante tutorial che siamo certi tornerà prima o poi utile a tanti di voi. Fra poco vedremo dettagliatamente i passaggi che ci sono da seguire per poter a tutti gli effetti cambiare il colore del menu Start di Windows 10 grazie a dei facili e veloci step adatti anche a chi di tecnologia è poco esperto.

Sono davvero tante ad oggi le persone che all’ordine del giorno si chiedono se sia possibile o meno cambiare il colore del menu start di Windows 10. Per questo ora vedremo come riuscirci facilmente. Pronti?

Cambiare il colore del menu Start di Windows 10: ecco come fare, la procedura completa

La colorazione presente nel menu start di Windows 10, che si basa principalmente sullo sfondo, non vi piace? Non allarmatevi, potete tranquillamente modificare il tutto a propria scelta rendendo lo spazio diverso dal solito – che utilizzate moltissime volte nel corso del giorno – in maniera facile.

Gli step da seguire per modificare il colore del menu Start di Windows 10 sono i seguenti:

  • Andate innanzitutto su start, poi su impostazioni e personalizzazione;
  • Ora agite su colori e disattivate la dicitura seleziona automaticamente un colore principale dello sfondo, optando per una sfumatura della tavolozza quella che vi aggrada maggiormente.

Cambiare il colore del menu Start di Windows 10

Tutto molto facile e immediato. Logicamente per qualunque genere di problema o domanda siamo a vostra completa disposizione per darvi una mano. Contattateci lasciando un messaggio qui sotto dove è situato l’apposito box dedicato ai commenti.

Consigliamo anche di leggere quest’altro tutorial interessante sempre su Windows 10: Come effettuare il download manualmente l’immagine ISO di Windows 10