Le generazioni di oggi vivono ormai sui social network, tra quelli utilizzati c’è senza dubbio Instagram. Come aumentare i followers su Instagram? Che negli ultimi anni ha dato la possibilità a tutti quelli più in gamba, ma anche i più furbi, di potersi accaparrare una piccola fetta di mercato su internet. Grazie a tutto questo si è iniziato a creare un business non indifferente, ma anche pericoloso per chi non sa gestirlo.

Diciamo che non è per nulla semplice riuscire a creare un impero come quello di molti influencer, soprattutto solo con l’ausilio di semplici post messi sul proprio profilo.

È necessario infatti avere un buon engagement e riuscire a riferirsi ad un target ben specifico. Di seguito elencheremo alcuni consigli per poter aumentare i propri followers e di conseguenza anche il proprio engagement, nella speranza di riuscire ad entrare nel mondo del business su Instagram.

Piccoli passi per un buon profilo Instagram

Tra i consigli più comuni, c’è senza dubbio quello di utilizzare gli orari di punta per pubblicare dei post. Infatti, sulla piattaforma in questione, in certi orari è consigliabile mettere un certo tipo di post e un certo tipo di hashtag.

In primis bisogna scegliere un singolo argomento per erogare dei post che possano interessare ad un certo pubblico, poi bisogna analizzare molto bene gli hashtag da utilizzare. Per fare ciò è necessario scegliere quelli con più seguaci, soprattutto quelli correlati all’argomento del proprio profilo per poi inserirli nella caption del post.

Dopo queste piccole accortenze, bisogna seguire un certo stile per il proprio profilo, questo significa che la tipologia di fotografie, le varie modifiche e gli effetti devono essere tutti uguali o al massimo molto simili. Il tutto per dare un ordine anche visivo alla propria pagina Instagram. Non è però sempre facile aumentare i propri followers, questo perché non sempre si conoscono tutti i piccoli segreti. Altra cosa da considerare è l’eventuale partecipazione a contest.

I contest come strumento per aumentare i followers

Molte aziende ma anche molti profili privati, utilizzano i contest per allargare la loro fascia di utenti. Bisogna ovviamente seguire sempre delle regole e soprattutto accordarsi con i partner, ad esempio si può creare una collaborazione tra influencer, taggandone altre o delle aziende nel proprio post. A loro volta faranno lo stesso andando così a coinvolgere la loro fetta di utenti che poi si riverseranno sui profili desiderati.

Ovviamente tutto questo si verifica sempre e solo se le collaborazioni avvengono tra persone o aziende dello stesso target o che comunque, riescano a combinare engagement diversi. In questo modo, la fetta di utenti e potenziali clienti, potrà allargarsi e portare nuovi introiti o nuovi engagement a chi utilizza queste strategie. Un ultima cosa da tenere in considerazione è il fattore fortuna, questo perché senza sponsorizzazioni non è sempre semplice raggiungere risultati in breve tempo. Proprio per questo motivo consigliamo di avere molta pazienza e di continuare a lavorare quanto meglio possibile sul proprio profilo, il tutto per poter raggiungere piano e bene i propri obiettvi.