Simo sicuri che la guida di oggi ti tornerà utile. Come da titolo, infatti, tra poco vedremo come aumentare la portata del WIFI seguendo dei facili e veloci passaggi. Pronto a scoprire come fare passo per passo?

Come aumentare la portata del WiFi

Aumentare la portata del WiFi, contrariamente a quanti pensano, è un gioco da ragazzi per chiunque. Alcune aree, anche alcune stanze della tua casa, potrebbero non ricevere una buona connessione WiFi dal tuo router. Continua a leggere per scoprire come risolvere questo problema aumentando la portata del tuo WiFi .

Soluzioni gratuite

Non devi necessariamente spendere soldi per risolvere un problema di segnale WiFi difettoso. Vedi sotto per alcune soluzioni gratuite.

Controlla la portata attuale del tuo WiFi

Prima di iniziare, dovresti controllare la portata attuale del tuo WiFi. Puoi farlo usando programmi come SpeedCheck o Network Signal Speed ​​Booster .

Consigli sul posizionamento

Innanzitutto assicurati che il tuo router WiFi sia posizionato correttamente nella tua casa. Il corretto posizionamento del router può migliorare o interrompere la tua esperienza.

Assicurati di posizionare il router al centro del tuo appartamento su una superficie che non è né troppo elevata né troppo bassa, in un’area aperta.

Dovresti anche assicurarti che il router sia il più lontano possibile da qualsiasi oggetto metallico. Inoltre, dovrebbe essere lontano da qualsiasi telefono o microonde che occupi la stessa lunghezza d’onda (2,4 GHz). Infine, posiziona il router il più lontano possibile dai vicini per evitare che il loro WiFi interferisca con il tuo.

Dopo aver eseguito questi passaggi, puoi testare il tuo WiFi con le app citate sopra per verificare se il suo raggio d’azione è stato ampliato.

Soluzioni a pagamento

Se hai provato tutte le soluzioni gratuite e non hai avuto fortuna, potresti dover passare a una delle seguenti soluzioni a pagamento per il tuo problema WiFi difettoso.

Sostituisci l’antenna del router WiFi

Come aumentare la portata del WiFi

Per sostituire l’antenna del tuo router WiFi, svita quella corrente e sostituiscila con un modello più potente a tua scelta. Non tutti i router ti consentono di cambiare le loro antenne. Tuttavia, se è possibile, potrebbe essere una soluzione utile.

Puoi acquistare antenne per router WiFi dai negozi di elettronica e IT, come Best Buy o Walmart, ad esempio. Online, sono disponibili su Amazon.

Installa un ripetitore nella tua casa

Un ripetitore è un piccolo dispositivo che ti consente di estendere la portata della tua rete WiFi. Più specificamente, il dispositivo si connette alla rete WiFi – in genere tramite un router o una casella Internet – per “allungare” la connessione della rete alle zone o alle stanze originariamente lasciate scoperte dal segnale WiFi.

Per utilizzare un ripetitore, è necessario prima configurarlo per associarlo alla rete. A seconda del modello, questa configurazione viene eseguita collegando fisicamente il ripetitore alla scatola tramite un cavo Ethernet. Potresti anche essere in grado di farlo collegandoti direttamente tramite WiFi e modificando alcune impostazioni (nome della rete, password, ecc.) In un browser Internet o un’app per smartphone dedicata. La funzione WPS aiuta a semplificare questo passaggio.

Esistono molti tipi diversi di ripetitori (ad esempio con antenne visibili o senza, con una porta Ethernet o senza, ecc.) Venduti a prezzi molto diversi, che vanno da una decina di euro a centinaia di euro. Possono essere trovati nei negozi elettronici e IT, come Best Buy o Walmart, e online.

Per qualsiasi problema siamo a vostra completa disposizione per aiutarvi.

Consigliamo anche di leggere: Come modificare nome PC dalle impostazioni di Windows 10