Come cancellare la cache in Windows 10

geek
by geek Published on 22 Dic 2023

La cache in Windows 10 è un luogo in cui il sistema archivia temporaneamente dati e file per un accesso più rapido. Tuttavia, la cache può accumularsi nel tempo e occupare spazio o causare problemi di prestazioni. In questa guida, imparerai come cancellare la cache in Windows 10 per ottimizzare il tuo sistema.

Come cancellare la cache manualmente

Metodo 1: Cancellazione della cache del browser

La cache del browser può rallentare il caricamento delle pagine web e occupare spazio di archiviazione. Segui questi passaggi per cancellare la cache del browser:

  1. Apri il browser web.
  2. Accedi alle impostazioni o alle preferenze del browser.
  3. Trova l’opzione “Cancellazione dati di navigazione” o “Cancella cache“.
  4. Seleziona le opzioni appropriate e conferma la cancellazione.

Metodo 2: Cancellazione della cache di sistema

La cache di sistema contiene dati temporanei utilizzati da Windows 10. Ecco come cancellarla:

  1. Premi la combinazione di tasti “Windows + R” per aprire la finestra di dialogo Esegui.
  2. Digita “temp” e premi Invio.
  3. Seleziona tutti i file nella cartella Temp e premi il tasto Canc sulla tastiera.
  4. Vai alla cartella “Prefetch” e ripeti il processo.

Metodo 3: Cancellazione della cache delle app

Le app di Windows 10 possono creare e utilizzare la propria cache. Ecco come eliminarla:

  1. Accedi alle impostazioni di Windows 10.
  2. Seleziona “App” dal menu.
  3. Trova l’app desiderata e clicca su di essa.
  4. Seleziona “Opzioni avanzate” e trova l’opzione per cancellare la cache.

Come cancellare la cache utilizzando comandi del prompt dei comandi

In alternativa, puoi utilizzare comandi del prompt dei comandi per cancellare la cache in Windows 10. Ecco alcuni comandi utili:

Utilizzo del comando “ipconfig/flushdns”

Il comando “ipconfig/flushdns” permette di eliminare la cache DNS, che può essere utile se stai riscontrando problemi di connessione a Internet.

  1. Apri il prompt dei comandi come amministratore.
  2. Digita il comando “ipconfig/flushdns” e premi Invio.
  3. Attendi che il processo si completi e riavvia il sistema.

Utilizzo del comando “netsh winsock reset”

Il comando “netsh winsock reset” ripristina il catalogo di Windows dei moduli Winsock e può risolvere problemi di connessione di rete.

  1. Apri il prompt dei comandi come amministratore.
  2. Digita il comando “netsh winsock reset” e premi Invio.
  3. Riavvia il sistema per completare il processo di ripristino.

Utilizzo del comando “ipconfig/release” e “ipconfig/renew”

I comandi “ipconfig/release” e “ipconfig/renew” rilasciano e rinnovano l’assegnazione degli indirizzi IP nel tuo sistema.

  1. Apri il prompt dei comandi come amministratore.
  2. Digita il comando “ipconfig/release” e premi Invio.
  3. Successivamente, digita il comando “ipconfig/renew” e premi Invio.
  4. Riavvia il sistema per applicare le modifiche.

Cancellazione automatica della cache in Windows 10

Se desideri evitare di dover cancellare manualmente la cache, puoi configurare le impostazioni di cache di sistema per cancellarla automaticamente. In alternativa, puoi utilizzare software di pulizia della cache per semplificare il processo.

Configurazione delle impostazioni di cache di sistema

  1. Accedi alle impostazioni di Windows 10.
  2. Seleziona “Sistema” dal menu.
  3. Trova la sezione “Archiviazione” o “Storage”.
  4. Trova l’opzione “Cancella cache automaticamente” e attivala.

Utilizzo di software di pulizia della cache

Ci sono vari software disponibili per pulire la cache in Windows 10. Alcuni popolari includono CCleaner, Wise Disk Cleaner e BleachBit. Scarica e installa uno di questi software, quindi esegui una scansione del sistema per individuare e rimuovere automaticamente i file di cache non necessari.

Risoluzione dei problemi comuni legati alla cache

La cache in Windows 10 può causare alcuni problemi comuni che possono essere risolti cancellandola. Ecco alcune situazioni comuni e come affrontarle:

Problema 1: Errore di visualizzazione delle pagine web

Se stai riscontrando errori di visualizzazione delle pagine web, potrebbe essere necessario cancellare la cache del browser.

  1. Segui i passaggi descritti nel metodo 1 per cancellare la cache del browser.
  2. Riavvia il browser e verifica se il problema persiste.

Problema 2: Ridotto spazio di archiviazione

La cache può occupare spazio di archiviazione prezioso nel tuo sistema. Se desideri liberare spazio, cancella la cache di sistema e delle app come descritto nei metodi 2 e 3.

Problema 3: Ritardi del sistema

Se il tuo sistema è lento o lento, la cache potrebbe essere una delle cause. Cancellare la cache di sistema può contribuire a migliorare le prestazioni.

  1. Segui il metodo 2 per cancellare la cache di sistema.
  2. Riavvia il sistema e verifica se le prestazioni sono migliorate.

Come cancellare la cache del driver

I driver del sistema possono avere anche la loro cache. Ecco come cancellarla:

Cancellazione della cache del driver video

  1. Apri il “Gestione dispositivi” di Windows.
  2. Espandi la sezione “Schede video”.
  3. Fai clic con il pulsante destro del mouse sulla scheda video installata e seleziona “Disinstalla dispositivo”.
  4. Nella finestra di dialogo successiva, seleziona l’opzione per eliminare i driver dalla cache e conferma l’operazione.

Cancellazione della cache del driver di stampa

  1. Apri il “Gestione dispositivi” di Windows.
  2. Espandi la sezione “Stampanti”.
  3. Fai clic con il pulsante destro del mouse sulla stampante installata e seleziona “Rimuovi dispositivo”.
  4. Nella finestra di dialogo successiva, seleziona l’opzione per eliminare i driver dalla cache e conferma l’operazione.

Come cancellare la cache del sistema operativo

Oltre alla cache generale, Windows 10 ha anche una cache del sistema operativo. Ecco come cancellarla:

Utilizzo dello strumento “Libreria di Pulizia” di Windows

  1. Digita “Pulizia disco” nella barra di ricerca di Windows e avvia l’app corrispondente.
  2. Seleziona la partizione del disco rigido in cui è installato il sistema operativo.
  3. Seleziona i file da cancellare, inclusa la cache del sistema operativo.
  4. Conferma la selezione e avvia il processo di pulizia.

Utilizzo del software di ottimizzazione del sistema

Ci sono vari software di ottimizzazione del sistema disponibili che possono aiutarti a cancellare la cache del sistema operativo e migliorare le prestazioni del tuo sistema. Alcuni esempi includono Advanced SystemCare, Glary Utilities e AVG TuneUp.

Domande frequenti

  1. Come posso verificare se la cache è stata cancellata correttamente?

    Puoi verificare se la cache è stata cancellata correttamente verificando se i problemi che avevi riscontrato sono stati risolti. Inoltre, puoi verificare lo spazio di archiviazione utilizzato nel tuo sistema per determinare se la cache è stata eliminata con successo.

  2. Devo cancellare la cache regolarmente?

    Non è necessario cancellare la cache regolarmente, ma può essere utile farlo periodicamente per mantenere il sistema pulito e ottimizzato.

  3. Cosa succede se non cancello la cache?

    Se non cancelli la cache, può occupare spazio di archiviazione e causare problemi di prestazioni. Inoltre, la cache potrebbe contenere dati obsoleti che potrebbero influire sulla corretta visualizzazione di determinate pagine web o app.

La cancellazione della cache in Windows 10 è un’operazione importante per mantenere il sistema pulito e ottimizzato. In questo articolo, ti abbiamo fornito una guida completa su come cancellare la cache manualmente, utilizzando i comandi del prompt dei comandi e impostazioni di sistema. Inoltre, ti abbiamo mostrato come risolvere problemi comuni legati alla cache e cancellare la cache dei driver e del sistema operativo. Assicurati di integrare la cancellazione della cache nella tua routine di manutenzione del sistema per garantire prestazioni ottimali.