Fra i migliori sistemi operativi di casa Microsoft troviamo senz’altro Windows 10 che fino a questo momento ha riscosso un successo importante. Davvero tante le novità introdotte con questa nuova piattaforma che di mese in mese grazie a costanti update si sta migliorando sempre più sia in termini di prestazioni che ovviamente di sicurezza. Detto questo, se avete un PC fisso o portatile che sia dotato del sistema operativo Windows 10 allora vi consigliamo vivamente di continuare la lettura di questo nuovo post che siamo certi tornerà utile a tanti di voi. Come da titolo, infatti, vi spiegheremo come impostare la modalità scura su Windows 10 seguendo dei facili e veloci step adatti anche a chi di tecnologia ha poca esperienza.

Come impostare la modalità scura su Windows 10

Impostare la modalità scura su Windows 10: ecco come fare

Entrando nello specifico, Windows 10, rispetto alle altre versioni precedenti rilasciate fino a questo momento, offre un menu’ di impostazioni che va a rendere di gran lunga più facile fare qualsiasi modifica che prima si faceva agendo solo ed esclusivamente tramite il classico pannello di controllo.

Modificare il colore a tale menu’ non è solamente un fatto di design, ma al tempo stesso va a rendere più leggibile possibile le diverse schermata di impostazioni e, di conseguenza, rende il tutto più facile da usare.

Come impostare la modalità scura su Windows 10

Conclusioni

Per fare questo tipo di modifica, bisogna andare innanzitutto sul menu’ start, poi successivamente premere il pulsante impostazioni – la rotella dentata – e di seguito andare alla sezione chiamata Personalizzazione.

Infine, a sinistra, andare su colori per personalizzare l’opzione della modalità dell’applicazione mettendola scuro.

Come visto impostare la modalità scura su Windows 10 è un gioco da ragazzi.

Per abilitare la Modalità scura, vai su Impostazioni> Personalizzazione> Colori. Scorri verso il basso e seleziona l’opzione “Scuro” nella sezione “Scegli la modalità dell’app”.

L’applicazione Impostazioni stessa diventa immediatamente scura, così come molte altre applicazioni “Universal Windows Platform” (quelle ottenute dal Windows Store). Tuttavia, spetta a ogni sviluppatore supportare la modalità oscura e molti non lo fanno. E, come accennato in precedenza, questa opzione non influisce sulla maggior parte delle applicazioni desktop. Quelli rimangono bianche. Alcune applicazioni desktop, tra cui File Explorer e Paint, rispettano questa impostazione, ma la maggior parte no.