Apple ha lanciato uno strumento che rivela cambiamenti nel comportamento di viaggio delle persone che usano la sua app Maps. Il Rapporto sulle tendenze della mobilità produce tre diversi valori percentuali al giorno, che mostrano quante meno persone guidano, camminano e usano i mezzi pubblici rispetto al 13 gennaio, prima del blocco del coronavirus.

Copre le principali città e nazioni per 63 paesi. Hong Kong è inclusa ma non la Cina continentale. Uno sforzo simile da parte di Google anche su questo piano ma con molti più dati.

I rapporti sulla mobilità della comunità Covid-19 di Google sono probabilmente più dettagliati – coprono 130 paesi e riportano anche su quanto siano occupati come ubicazione – tuttavia, la società di ricerca ha fornito tali dati solo per due date dal suo lancio il 3 aprile.
Apple fornisce anche un modo per esportare i propri dati come foglio di calcolo, rendendo più semplice per i ricercatori e i media utilizzare i dati all’interno dei propri modelli matematici. Anche se pubblica un paio di settimane dietro Google nella pubblicazione di questi dati a prima vista, fornisce un’immagine dei modelli meno granulare.

Ma a differenza di Google, Apple ti consente di esportare i dati grezzi, invece di fornire semplicemente un’istantanea, fornisce letture giornaliere dall’inizio di gennaio fino alla settimana scorsa. Questi valori raccontano una serie di storie che sono coerenti: Francia e Italia hanno un declino maggiore dell’attività rispetto al Regno Unito. Quindi meno commerci aperti, persone in strada e sport libero, oltre che i lavoratori.

E sebbene ci sia stato un’impennata nelle attività nel Regno Unito il Venerdì Santo, con un aumento fino al 65% dei livelli normali, i giorni successivi è tornato uguale. Questo porterà a prendere i nostri dati e quanti di noi invieranno informazioni come le indicazioni per le nostre brevi passeggiate da casa?

Apple disporrà di molti meno dati rispetto a Google, che utilizza le informazioni di tutti gli utenti Android che hanno accettato di attivare il rilevamento della posizione e degli iPhone su cui è installato Google Maps.