Paragonabili alle mappe geografiche nella vita reale, le “Sitemap” sono proprio questo, ma per i siti Web! Le “Sitemap” sono risorse indicative che sono utili per i crawler, in quanto specificano i percorsi necessari per trovare contenuti nel dominio. L’illustrazione seguente è un buon esempio della struttura di un sito Web e di come può apparire in una “Sitemap“:

Le “Sitemap” sono in formato XML. La presenza di “Sitemap” ha un peso considerevole nell’influenzare l ‘”ottimizzazione” e la preferenza di un sito Web. Come discusso nell’attività “Ottimizzazione per i motori di ricerca“, queste mappe rendono molto più facile il passaggio dei contenuti per il crawler!

Perché le “Sitemap” sono così favorevoli per i motori di ricerca?

I motori di ricerca sono pigri! Bene, ancora meglio – i motori di ricerca hanno molti dati da elaborare. L’efficienza del modo in cui questi dati vengono raccolti è fondamentale. Risorse come “Sitemap” sono estremamente utili per i “Crawler” in quanto sono già fornite le rotte necessarie al contenuto! Tutto ciò che il crawler deve fare è recuperare questo contenuto, piuttosto che passare attraverso il processo di ricerca e discovery naturale. Pensa a come usare un elenco di parole per trovare i file invece di indovinare casualmente tutti i loro nomi!

Una Sitemap è una rappresentazione schematica di un sistema gerarchico e questa disposizione costituisce una mappa del sito. Le mappe dei siti come risultato di un progetto di design sono documenti che dimostrano il layout di navigazione e l’organizzazione del contenuto all’interno. Una sitemap come file XML su un sito Web consente ai crawler dei motori di ricerca di creare un elenco di pagine da indicizzare (o no). Una Sitemap può anche essere una pagina HTML su un sito Web che elenca ogni pagina all’interno di quel sito per la navigazione di un utente. In un progetto di progettazione di siti Web, una Sitemap viene utilizzata per pianificare l’organizzazione di pagine per migliorare l’usabilità nelle prime fasi di pianificazione, spesso engono creati eventuali wireframe o disegni dell’interfaccia utente.