La Microsoft è al lavoro continuamente sul cercare d’innovare il mercato con nuovi programmi, servizi, e ultimamente anche sistemi operativi. E’ famosa ovviamente la presenza di Windows 11, ma non si può dimenticare come negli ultimi tempi è sbucata anche un’altra versione definita come SE. Questo ha lasciato certi utenti un po’ sbigottiti, considerando che soprattutto quelli d’una certa età connetteranno la presenza di “SE” con “Second Edition”. Questo significa forse che la Microsoft sta lavorando già al seguito di Windows 11? Ma allora perché questo è disponibile già da adesso?

Facciamo chiarezza su quella che riguarda l’esistenza di SE. Il suo nome non sta certo per Second Edition, ma d’altro canto la Microsoft non ha proprio descritto cosa significa questo nome. Possiamo ipotizzare che è semplicemente Student Edition o Simple Edition. Da questo punto s’inizia già a capire di cosa si tratta.

E’ infatti famoso il ripetuto tentativo della Microsoft di tentare di sfondare nel mercato dei Chromebook e dei PC contenuti, dedicati esclusivamente al mercato degli studenti. A tutti gli effetti è un erede dell’esperimento Windows 10X, che fu abbandonato tempo dopo la sua dimostrazione pubblica. Anche se è possibile portare Windows 10 ed 11 in modalità “S” che riduce il sistema operativo all’uso di sole Apps presenti nello store della Microsoft, Windows 11 SE è ancora più dedicato e complesso.

Per cominciare, Windows 11 SE non vieta l’uso di altre Apps. Sì, è dedicato esclusivamente all’uso di programmi di questo genere (e qundi niente prodotti x86) ma è possibile comunque installare qualsiasi software che sia compatibile con il formato utilizzato da SE. Quindi anche Chrome, o Firefox, invece che usare esclusivamente Edge. Ogni App funziona esclusivamente in modalità a schermo pieno ed alcune delle funzioni sono ridotte, con anche una rimozione completa dei Widget.

Quest’edizione è inoltre dedicata a computer molto ridotti nelle prestazioni (ma non troppo). Come già detto la mira della Microsoft riguarda i Chromebooks, perciò Windows 11 SE è personalizzato per funzionare su prodotti con solo 4Gb di RAM e 64Gb di memoria interna. Si tratta perciò d’un edizione più piccola e meno potente di Windows 11, dedicata con una certa esclusività a studenti e scuole.

In che senso “una certa esclusività”? Ebbene, non è possibile acquistare normalmente questo sistema operativo. Alcuni brand, Microsoft compresa, offrirà dei portatili che montano Windows 11 SE ma soltanto a scuole e istituzioni. Come tale un normale utente non può accedere a questo sistema operativo o ad alcuni specifici modelli. Il costo comunque, ammonta a circa 300 euro per un portatile che ha questo sistema operativo installato all’interno. Quindi, piuttosto conveniente.