Se avete un iPhone vi consigliamo vivamente di continuare la lettura di questo post. Avete mai sentito ad oggi parlare della funzione Trova il mio iPhone? Ci troviamo davanti ad un qualcosa di importantissimo in termini di sicurezza. Ora qui sotto passo per passo vederemo come attivare il tutto seguendo un tutorial facilissimo e immediato.

Entrando nello specifico, da qualche anno a questa parte ogni dispositivo appartenente alla casa produttrice californiana vanta la funzione che prende il nome di Trova il mio iPhone che è in grado perfettamente di proteggere il telefono in caso di smarrimento o furto. Tale strumento di cui vi stiamo parlando dipende a tutti gli effetti dall’account iCloud ed è idoneo ad eseguire molte azioni per trovare un melafonino perso o rubato, come localizzarlo attraverso una mappa, mostrare messaggi, riprodurre un suono, rimuovere informazioni personali e molto altro. Per utilizzare la protezione di Apple su un iPhone basterà dunque abilitare la funzionalità e il gioco è fatto.

Trova il mio iPhone: come attivare la funzione

Attivare la funzione trova il mio iPhone è facilissimo, bisogna andare su impostazioni e inserire il proprio nome utente, non altro che ID Apple. Procedendo, tappate su iCloud, poi sulla voce trova il mio iPhone e abilitate la funzione tappando sul pulsante corrispondente.

Spesso, dalla medesima sezione, inoltre si può attivare anche la funzionalità chiamata invia ultima posizione, che consente di inviare in automatico l’ultima posizione dell’iPhone ai server del colosso californiano, prima che questo si spenga per problemi alla batteria.

Conclusioni

Attivare la funzione trova il mio iPhone è importantissimo. Quanti di voi sapevano già di tutto ciò?

A voi la parola lettori di Zeroesperto.