Avete ancora un Galaxy S5 a portata di mano? Galaxy S5 si scarica troppo in fretta, anche se al giorno d’oggi sono piuttosto datati e fermi a Marshmallow (almeno per quel che riguarda il sistema operativo ufficiale) questo cellulare è ancora capace di sfruttare non poche opzioni esistenti per noi: naviga ancora bene, telefona ancor meglio, ma ha chiaramente un piccolo problema…si scarica troppo in fretta! Basta poco che bisogna attaccarlo nuovamente all’alimentatore. Che soluzioni possiamo cercare in quest’ambito?

  • Ibernate dove possibile, e dove non è possibile…personalizzate tutto!

Vista la limitazione che è presente nel sistema operativo e come molti programmi al giorno d’oggi hanno bisogno di più potenza per funzionare, è chiaro che il Galaxy S5 ha qualche problema a mantenere il ritmo.

Questo può capitare anche se i programmi in sé rimangono in background. Una buona soluzione è utilizzare Greenify (https://play.google.com/store/apps/details?id=com.oasisfeng.greenify) e Rootare il proprio cellulare per aumentarne l’efficacia.

Se non vi piace quest’app, potete provarne sempre un’altra: l’importante è tenere chiusi i programmi che non state operando, così da ridurne al minimo il consumo.

Un’altra opzione – molto valida vista l’età del cellulare – è anche cambiare sistema operativo. LineageOS è una buona scelta, ma le alternative sono numerose.

  • Cambiate la batteria o usate un comodo Power Bank.

Il Galaxy S5 è uno di quei cellulari che offrono ancora la possibilità di montare una batteria intercambiabile. Potete perciò comprarne una nuova, originale, o anche un set di batterie che potete cambiare al volo quando necessario.

Al limite, un Power Bank che non sia scomodo da portare e che potete connettere immediatamente al vostro cellulare può essere comunque un aiuto adeguato al pressante problema del consumo energetico.

Fate però attenzione alle tipiche batterie “estese”. Queste contengono la stessa dimensione della batteria classica pur offrendo più energia, ma sono pericolose.

  • Controllate se il cellulare si scalda troppo, disattivate le funzioni che non utilizzate.

Se non usate mai il Bluetooth, disattivatelo. Stessa cosa per quel che riguarda il GPS, se uscite poco non tenetelo attivo tutto il tempo in casa.

Insomma, ci sono tante piccole cose che possono essere disattivate nel nostro cellulare, ma bisogna anche ricordare che se la temperatura del nostro Galaxy S5 rimane elevata, questo può anche aumentare il consumo dell’energia (una batteria perde energia di fronte ad alte temperature). Trovate perciò il modo di abbassarla, cambiando programmi con versioni più leggere nel caso.