Dopo aver terminato la prima parte, che puoi trovare qui: Guida all’email marketing con Mailchimp, su tutti i segreti con Mailchimp, come vedrai in questo tutorial di Mailchimp, iniziare con Mailchimp è facile.

  1. Passo 1
    Vai al sito Web di Mailchimp e fai clic sul pulsante “Iscriviti gratuitamente” nell’angolo in alto a destra.Verrai indirizzato a un modulo di iscrizione che richiede email, nome utente e password.
  2. Dopo aver inviato le informazioni richieste, riceverai un’e-mail da Mailchimp che ti chiederà di attivare il tuo account facendo clic sul pulsante “Attiva account”.
  3. Quindi dovrai confermare facendo clic sul pulsante “Non sono un robot”.
  4. Verrai quindi guidato attraverso una serie di schermate di configurazione che ti chiedono ulteriori informazioni (nome, dettagli commerciali, indirizzo fisico, ecc.).

Esiste persino un quiz che fornisce a Mailchimp le informazioni di cui hanno bisogno per fornire suggerimenti di marketing in futuro. Una volta terminato, continuerai il processo di onboarding progettando la tua prima e-mail. È quindi possibile aggiungere contatti importandoli da un file o utilizzando un modulo pop-up per raccogliere abbonati. Infine, puoi inviare la tua prima email alle persone che hai appena aggiunto.

Ti verranno quindi presentati suggerimenti su cosa fare dopo, tra cui la creazione di una landing page, l’aumento del pubblico con Facebook e l’impostazione di un’e-mail di benvenuto automatizzata. Come puoi vedere, i processi di registrazione e di onboarding sono molto semplici, quindi non hai scuse per non farlo. Fallo adesso!

Scopri come utilizzare Unisci tag

Mailchimp è uno strumento facile da usare con un’interfaccia utente piuttosto intuitiva. Più lo userai, più avrai familiarità. C’è una cosa fondamentale, tuttavia, è necessario imparare fin dall’inizio perché sono estremamente importanti: si tratta di unire i tag.

I tag di unione sono token dinamici che puoi presentare e utilizzare quando si tratta di creare e-mail per renderle più personali. Questi token raccolgono dati dal tuo pubblico e dal tuo account (i tag di unione del pubblico e i tag di unione del sistema).

Lascia che ti dia alcuni brevi esempi:

* | FNAME | * è un tag di unione che rappresenta il nome del destinatario. Quindi, dato che stai raccogliendo il nome dei tuoi abbonati, se inizi le e-mail con “Ciao* | FNAME | *”, tutti riceveranno una bella e-mail con il loro nome. È un bel tocco personalizzato, no?

Eccone un altro: supponiamo che sia necessario inviare una conferma via e-mail a qualcuno, ma prima di ciò, è necessario che ricontrollino se il loro indirizzo e-mail nei registri è corretto. In questo caso, potresti voler utilizzare * | EMAIL | * per inserire l’indirizzo email del destinatario nel tuo messaggio.

Ci sono molti Merge tag di cui potresti approfittare, molti dei quali mostreranno il loro pieno potenziale quando si tratta di costruire sequenze di automazione e segmentare il tuo pubblico.