Che ore sono? Quante volte avete sentito parlare di questa domanda, e avete perso un sacco di tempo nel prendere il cellulare e sbloccarlo? E’ definitivamente una scocciatura, ma bisogna sempre essere al corrente dell’orario, in fondo è sempre importante sapere se si sta facendo tardi o meno a qualche appuntamento. Per questo nulla basta se non un piccolo orologio…ma è anche meglio se si parla, ovviamente, di quelli intelligenti! Uno Smartwatch non solo può dirci l’orario corrente, ma può anche avvisarci di telefonate in arrivo, il battito cardiaco, ed altro ancora.

Chiaramente ci sono orologi che vengono organizzati per certe tipologie d’utenza. Alcuni sono per chi adora fare lo sport. Altri invece, sono dedicati al pubblico femminile. Quest’oggi intendiamo proprio parlare di questi modelli, e quali sono i migliori.

  • Fitbit Versa 3

Cominciamo con un orologio d’un marchio in genere conosciuto per essere in genere utilizzato per il fitness. Il Fitbit Versa 3 è un discreto Smartwatch dagli angoli smussati e definiti, con un GPS interno e la possibilità di usare sia l’assistente di Google che quello di Alexa. Ha una buona serie di funzioni adeguate per controllare la salute dell’individuo, senza mancare un utile supporto per le chiamate telefoniche. Va detto che purtroppo non sono presenti molte Apps per questo prodotto, e i pulsanti forse potevano essere impostati meglio. Per il costo di 230 euro non è male, specialmente considerando che la batteria ha una discreta durata di 6 giorni.

  • Apple Watch Series 7

Lo Smartwatch per eccellenza. Adeguato ad uomini, sportivi e soprattutto anche alle donne: si tratta d’un orologio intelligente davvero raffinato, ma ovviamente anche parecchio funzionale. E’ integrato un grande display particolarmente limpido, un processore piuttosto potente, ed ovviamente tutte le Apps che sono state create per quest’orologio – numerose, divertenti ed utili. Inutile parlare delle sue funzioni, specialmente quando queste sono accuratissime e ben fatte. Il GPS, il sensore cardiaco d’ultima generazione, un po’ tutto è davvero d’altissima qualità. Al prezzo di 420 euro, è un prodotto costoso ma davvero quintessenziale, specialmente se si è in possesso di altri prodotti Apple.

  • Samsung Galaxy Watch 4

Per la donna che è più sportiva, il Galaxy Watch 4 è il compagno a dir poco ideale. Ad un costo di 250 euro, quest’orologio intelligente monta uno schermo magnifico, grazie alla tecnologia AMOLED offerta da Samsung. Ha accesso ad una marea di Apps e varie funzioni utili, compresa anche un opzione per tenere sotto controllo tutta l’attività fisica attuata. Il suo design inoltre è abbastanza classico, tondo, non modernissimo. Anche se il GPS non è dei migliori e la batteria non offre una certa durata eccezionale, il Galaxy Watch 4 è un po’ l’equivalente Androidiano dell’Apple Watch.

  • Garmin Venu 2

Se però si vuole qualche Smartwatch con un design classico, ma con caratteristiche tecniche ancora più esaltanti, è disponibile il Garmin Venu 2 che permette di sfruttare uno schermo OLED particolarmente dotato, un GPS molto potente, ed anche una quantità di memoria tutta dedicata alla riproduzione di musiche MP3. Molto accurato nei suoi calcoli di fitness ed altri settori, ha un sensore cardiaco e un misuratore d’ossigeno molto ben dotato. Tuttavia non è molto ricco di Apps a disposizione, così come la batteria può essere un po’ deboluccia sulla durata. Al costo di 350 euro, inoltre, è un po’ costoso.

  • Fitbit Charge 5

Con questo forse s’intende barare un attimo, ma in fondo un fitness band nemmeno è poi così male. Il Fitbit Charge 5 è adeguato per chi vuole fare soprattutto moto, considerando che è provvisto d’un display AMOLED molto capace e ha un design molto comodo da portare al polso. Nonostante sia solo un fitness tracker ha a disposizione molti sensori avanzati, così come uno dei calcoli per il sonno fra i più efficaci sul mercato. Non è però presente l’altimetro e la batteria è discreta, ma non eccellente, qualcosa da considerare comunque brevemente visto il costo di 180 euro.